Home Arte La forza delle donne, la mostra dell’ artista coreana Jeamin Seung al Museo della Moda

La forza delle donne, la mostra dell’ artista coreana Jeamin Seung al Museo della Moda

L' evento è dedicato alla donna e contro la violenza

by Elena Barbato

Inaugurata la stagione autunno-inverno al  Museo della moda di Napoli con l ‘evento dal titolo ” LA FORZA DELLE DONNE”in cui l’ artista coreana Jeamin Seung insieme a Younmingh Chung  hanno ndato vita ad mostra dedicata alle donne e contro la violenza sulle donne.

L’ allestimento curato da Donatella Dentice di Accadia  valorizza la capacità creativa ed imprenditoriale delle donne rappresentate dal melograno, come simbolo  di energia , fertilità e vita.  Il melograno, ha dichiarato la curatrice, è un embleme di vita e di fertilità, sia in Oriente che in Occidente, ha una grande forza ed è, perciò, spesso rappresentato in dipinti sacri. Non ha colore politico, credo religioso o appartenza ad un popolo o ad una categoria umana.

L’ evento, ha dichiarato Maria D’ ELIA, presidente del Museo della Moda di Napoli è   il primo di tanti creati in onore delle donne – contro la violenza  di cui la donna continua ad essere vittima.

Proprio come in un’orchestra dove diversi strumenti concorrono a creare l’armonia di un concerto, il melograno di Jeamin Seung, e le creazioni tessili di Younmin Chung si rafforzano reciprocamente creando un nuovo linguaggio artistico ricco e beneaugurante come i frutti da cui tutto nasce. 

Cominciamo dalla Corea del Sud per poi proseguire con artisti, pittori, scultori, musicisti che rappresentano la femminilità nei diversi paesi del mondo, ha dichiarato il presidente  D’ Elia. E’ intervenuto alla performance il console onorario della Corea in rappresentanza del legame strutturale tra Napoli e il Paese asiatico.

L’ artista Jeamin Seung ia dichiararto “Immersa nel concetto racchiuso nel melograno ho osservato attentamente anche i semi e, in fondo, li ho assimilati alla cellula, l’unità primaria della vita: i semi, che riempiono il melograno, sono così diventati le tante cellule della vita.
In ultima analisi, posso dunque dire che il mio lavoro si interessa alla divisione delle cellule vitali e, avvicinando il melograno al concetto della Donna come portatrice di vita, ho realizzato il “Torso” femminile che, con i vasi e le tele, basi per melograni dipinti, sono simboli di vita, di nascita e sfaccettatura dell’animo femminile.
Questa Mostra, in collaborazione con il Museo della Moda di Napoli, mi ha aiutato a rinfrescare e rafforzare la mia ispirazione artistica. Nel preparare la Mostra ho avuto un continuo e costruttivo confronto con Younmin Chung, designer di moda e di tessuti e tra noi si è creato un meraviglioso senso di sorellanza e di collaborazione.Sebbene Younmin ed io lavoriamo in campi diversi abbiamo lo stesso linguaggio artistico, rafforzato dal nostro comune sguardo al femminile”.

Il prossimo appuntamento  a palazzo Aldobrandini in piazzetta Mondragone , sarà dedicato al gioiello italiano contemporaneo  ed è previsto giovedi 26 alle 18:00.

Potrebbe interessarti

Livecode - Marketing Online AudioLive FM - digital radio di musica e cultura Livecode - Marketing Online