Home Arte In arte Vesuvio, il polo artistico multifunzionale sul mare

In arte Vesuvio, il polo artistico multifunzionale sul mare

IDEARE, CREARE, DIFFONDERE L'ARTE IN OGNI SUA FORMA.

by Elena Barbato

Un polo multifunzionale che si apre alla città ,  che apre mente e cuore dei napoletani,  rivolto a chi viene da lontano, ma dedicato soprattutto a chi vive a  Napoli ed ha voglia di far musica, di vedere un bel film, di seguire uno spettacolo teatrale, di cimentarsi con pennelli e tempere ,di ballare una milonga,  insomma  un luogo in cui si può  respirare e fare arte: IAV, “In Arte Vesuvio”  è un luogo non luogo,  nato due anni da un’ idea di Angela e Lucia Andolfo.

“Sorelle per caso”, come ama definirsi Angela, ma “socie per scelta“, come aggiunge Lucia che ha messo penna su carta per progettare e ristrutturare un’ambiente adatto a tutte le età, per ogni livello, per tutte le tasche, pe rtutte le esigenze. Un sogno nel cassetto, aveva Angela sin da piccola avere proprio spazio per organizzare eventi e così nel 2020, con l’ inizio della pandemia da Sars Covid 19, le due sorelle metteno in campo le proprie risorse e competenze  per creare un polo creativo polifunzionale  affiacciato sul mare. La splendida location di 1500 metri quadrati ubicata a via Nazario Sauro gode di un panorama mozzafiato sul golfo e sul Vesuvio, dotato di una sala ristorante, un teatro, una caffetteria, lounge bar, una kids play room e tanti laboratori artistici (moda e arti tessilibenessere, pittura, scultura, fotografia, musica, teatro, cinema, danza, giornalismo, architettura, design, nonchè di  un open space , versatile ed adatto ad ogni cosa) ha un programma di tutto rispetto rivolto al turista o  al cittadino che ama l’arte nelle sue mille forme, coordinato dal direttore artistico, Salvatore Sannino.

La struttura polifunzionale unica nel suo genere accoglie anche contemporaneamente grandi e piccoli interessati ai  diversi laboratori ed ha lo stile identitario, per forma e colore, del suo direttore creativo, Alessandro Ciambrone, architetto e pittore alla continua ricerca della bellezza.

Oggi siamo alla chiusura della kermesse di tre giorni che ha visto tanti ospiti transitare sul palco: Salvatore Sannino e Giovanna Sannino, Nunzia Schiano, Ivan Silvestrini , regista di “Mare Fuori”,  SIMONA OCCHIUZZI, FABIO PERRICONE, CIRO ORSINI GIORDANO che hanno esposto le proprie opere presso la sala Paradiso. 

PAOLO MIGGIANO E ANTONELLA PALMIERI che hanno presentato il  libro “Aranciomareedito da Terra Somnia Editore. Sulle pareti una mostra permanente: ‘TERRA MIA’, con le straordinarie fotografie di SERGIO SIANO dove l’ occhio del fotorepoter-artista  si fonde in un unicum senza pari.

 

 

 

 

 

 

E poi la musica di   Giusy Lo Sapio con la “TAMMURRIATA” ed il  coro polifonico” UN SOL CANTO” DIRETTO DAL MAESTRO GIUSEPPE GALIANO.

Dulcis sin fundo IAV ha pensato anche ai tifosi con la  proiezione della partita Napoli- Inter  trasmessa nella sala cinematografica ed una performance di tango  per chiudere in bellezza la I edizione di “am- Arti”, la festa dell’ arte.

 

 

Potrebbe interessarti

Agenzia SEO a Napoli Polisonnografia a domicilio Napoli Live Performing Arts