Home SezioniMusica Grande successo a San Pietro a Majella per il concerto inaugurale della stagione 2023

Grande successo a San Pietro a Majella per il concerto inaugurale della stagione 2023

Stasera il concerto per la pace, un anno dopo.

by Elena Barbato

Il concerto inaugurale che dà inizio  al cartellone del Conservatorio San Pietro a Majella per il 2023 ha avuto un grande riscontro  di pubblico, studenti e studiosi, famiglie, giovani e meno giovani, appassionati di musica hanno affollato la sala Scarlatti ed i corridoi  per ascoltare il primo concerto diretto da Antonio Maione .


“Un calendario di incontri musicali  che la città mostra di gradire e desiderare in modo crescente . Sono lieto di dare il via  alla nuova stagione che parte stasera, estremamente ricca  in termini di qualità e varietà, tra tradizione ed innovazione”-  ha dichiato il direttore uscente Carmine Santaniello che lascia la direzione a Gaetano  Panariello nominato  solo poco settimane fa alla guida del prestigioso Conservatorio .

 

Il direttore ha ringraziato  i docenti e il personale del Conservatorio per il lavoro svolto negli ultimi sei anni  e per i risultatiraggiunti : l’ampliamento dell’organico, l’avvio dei lavori di restauro e il ritorno delle rassegne concertistiche annuali.

Sono stati eseguiti i brani : “La sinfonia in tre tempi” di Giovanni Paisiello, “Il concerto in Mi ” di Pietro Montani , la “Sinfonia concertante in Mi bemolle maggiore” di Wolfgang A. Mozart   che hanno ottenuto grandi applausi da parte del pubblico presente in sala e forte di richiesta di un “bis” , concesso dai musicisti.   Il maestro Umberto d’Angelo ha suonato l’oboe, Giampietro Giumento il clarinetto, al corno Angelo Agostini, al fagotto Andrea Corsi, al pianoforte Livio de Luca con la direzione appassionata di Antonio Maione.

 

 

 

 

 

 

 

Appuntamento a stasera alle ore18 per il “Concerto per la pace,un anno dopo”-Il quarto re, i doni da sogno di Martin Luther King.”Si esibirà come Vocalist e voce recitante Giuppi Paone proseguendo ad ascoltare la sublime musica  che  ci condurrà  di settimana in settimana al 30 giugno.

 

Potrebbe interessarti

Notizie tecnologia Ruota dell'Annunziata - Napoli