Home In evidenza Lucio Dalla, il sogno di essere napoletano

Lucio Dalla, il sogno di essere napoletano

Inaugurazione della scala in occasione del suo 80esimo compleanno

by Elena Barbato

Sabato 4 marzo, alle 12:00,  il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi  inaugurerà  la scala che da via Partenope conduce al mare presso la banchina Santa Lucia  a  Lucio Dalla in occasione del suo compleanno. Oltre al il primo cittadino; Gaetano Manfredi  interverranno il vicesindaco Laura Lieto e la consigliera comunale Alessandra Clemente.

La targa sarà intitolata al cantautore bolognese  che era solito ormeggiare il suo yacht “Brilla&Billy, lo yacht che portava il nome dei suoi due  Labrador e che aveva a bordo anche uno studio di registrazione. Tra gli altri, interverranno il presidente del Circolo Savoia, Fabrizio Cattaneo della Volta e la Fondazione Lucio Dalla in rappresentanza degli eredi dell’artista. Il Circolo Savoia ricorderà Lucio Dalla anche con una festa serale in suo onore con l’esibizione di «Tribunal Mist Jazz Band», con la quale Dalla si è in passato esibito proprio a Napoli.

Nella stessa giornata aprirà al pubblico la MOSTRA -EVENTO “Lucio Dalla,  il sogno di essere napoletano”, allestita presso il MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Il cantautore bolognese sarà ricordato attraverso un viaggio che inizia dall’infanzia e ripercorre un percorso di vita e memoria collettiva, al ritmo delle note delle sue straordinarie canzoni. La mostra-evento ha l’obiettivo di “raccontare” il cantautore attraverso documenti, foto, copertine di dischi, video, oggetti, abiti di scena e una ricca collezione di cappelli e berretti ed  una sezione inedita, dal titolo “Dalla e Napoli” è dedicata al rapporto trail cantautore  e il capoluogo partenopeo, città che lo ha ispirato ed incantato al punto da sognare di essere napoletano.

Potrebbe interessarti

Notizie tecnologia Ruota dell'Annunziata - Napoli