Giovedì 10 novembre: Maurizio Casagrande porta in scena “A tu per tre 2.0”, al Teatro Cilea di Napoli

Musica, aneddoti e momenti di brillante comicità, in un sagace titolo che apre spazi e orizzonti sull’excursus autobiografico dell’attore e regista partenopeo

Prenderà il via da Napoli la tournée nazionale dello spettacolo A Tu per Tre 2.0, che Maurizio Casagrande porterà in scena, giovedì 10 novembre 2022 alle ore 21.00 (in replica fino a domenica 20) sul palcoscenico del Teatro Cilea di Napoli.

Lo spettacolo sarà in scena, dopo la tappa partenopea, a Roma (Teatro Ghione), Salerno (Teatro Augusteo), Torino (Teatro Gioiello), Milano (Teatro Martinitt), Cosenza (Teatro Garden di Rende).

Presentato da Italia Concerti in collaborazione con I Due della Città del Sole, l’allestimento, suddiviso in tre “momenti” veloci e leggeri che si amalgamano in una struttura omogenea, vedono Casagrande esibirsi come attore e cantante, mettendo in luce il talento che l’ha reso così caro al pubblico italiano.

Ad affiancare in scena Casagrande saranno la cantante Ania Cecilia e la pianista Claudia Vietri. Due donne e un uomo in un “triangolo” pericoloso, che porterà alla nascita di un’alleanza tutta femminile, ponendo, così, il protagonista in netta minoranza.

Semplice, confidenziale e di grande ilarità, A Tu per Tre 2.0 è uno spettacolo che consente al pubblico di ritrovarsi immerso in un’atmosfera calda e piacevole, mai banale o approssimativa, e di interagire, spesso, con Casagrande, con la sensazione di sbirciare nella sua vita privata e di entrare in contatto con i momenti salienti della sua carriera.

Tutto avviene in un’apparente improvvisazione, che, nello svolgersi della serata, svela il raffinato disegno generale.

“In un periodo di grande difficoltà per le restrizioni e le incertezze – scrive Casagrande in una nota – ho preferito scrivere e allestire uno spettacolo agile e leggero, che mi permettesse di girare con facilità e venire incontro alle difficoltà dei teatri, senza, per questo, rinunciare allo stile e alla qualità che da sempre mi hanno permesso di costruire un rapporto di fiducia con il pubblico. Il tutto immerso in un’atmosfera d’intimità e condivisione che tanto ci è mancata ultimamente”.

A Tu per Tre 2.0 è un triangolo che nemmeno Maurizio Casagrande avrebbe mai considerato senza l’irrompere della pandemia nelle nostre vite. L’eclettico attore, autore e regista partenopeo ha realizzato un semplice ma, nel contempo, profondo ménage à trois artistico con le due artiste in scena con lui.

Una conversazione amichevole, cordiale, quasi privata che Casagrande ha costruito affidandosi alla memoria descrittiva degli innumerevoli episodi che hanno caratterizzato la sua lunga e brillante carriera artistica.

Lo spettacolo è strutturato in tre parti fondamentali che si amalgamano in una struttura omogenea.

Nella prima parte la cantante, Ania Cecilia, presenta al pubblico Maurizio Casagrande, il protagonista della serata, raccontandolo come un uomo di successo che non si è mai montato la testa. Sembra l’inizio di una tipica serata di intrattenimento, ma subito qualcosa non va. I due cominciano ad avere una serie di divertenti battibecchi dovuti alla incapacità della cantante di cogliere l’ironia dietro i gesti e le parole di Maurizio, che romperanno lo schema classico e noioso di questo tipo di eventi autocelebrativi sfociando in un esilarante testa a testa tra Casagrande e Ania Cecilia accompagnati dalle sapienti note del pianoforte suonato da Claudia Vietri che interviene nella discussione come giudice e paciere, ma che in realtà, da subito, favorirà la sua amica Ania Cecilia.

La scena si trasforma in un salotto nella seconda parte. Le due ragazze, come sempre complici, si siedono ai lati del protagonista e cominciano una sorta di intervista che, in realtà, è il pretesto che permette a Maurizio di raccontare divertentissimi episodi della sua vita e della sua carriera capaci di suscitare grande interesse e ilarità nel pubblico, che spesso interagisce direttamente con Casagrande avendo la sensazione di sbirciare nella sua vita privata.

Il tutto è impreziosito da momenti musicali di qualità e da messe in scena di grande impatto grazie all’uso di tecnologie video capaci di creare la suggestione di personaggi virtuali sul palcoscenico.

L’ultima parte dello spettacolo è un breve racconto con Ania Cecilia, che da anni, accompagna il percorso artistico di Maurizio. L’incontro tra i due è avvenuto molti anni fa grazie ad una canzone contenuta in un album della cantante intitolato “NUDA”. Partendo da questo incontro “particolare”, ovviamente sempre con leggerezza e divertimento, fa-remo un breve viaggio condiviso, scoprendo il significato e la correlazione con Casagrande e alcuni suoi film.

10 ˃ 20 novembre 2022 Teatro Cilea Napoli (da giovedì a sabato ore 21.00, domenica ore 18.00)

Italia Concerti presenta in collaborazione con I Due della Città del Sole Maurizio Casagrande in

A Tu per Tre 2.0

scritto e diretto da Maurizio Casagrande, con la cantante Ania Cecilia, la pianista Claudia Vietri, scene Claudio Alfinito, costumi Rosaria Riccio, disegno luci Saverio Toppi, durata 100’.

Ania Cecilia

Cantautrice e vocal coach, ha tre album all’attivo e vari singoli.

Scrive per Mina, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Mietta, Antonino, Lee Ryan e altri.

Nel 2009 vince il Festival di Sanremo nella categoria Sanremofestival.59 con la canzone “Buon-giorno gente”.

Nel 2012 esordisce al cinema con “Guardami” nel film “Una donna x la vita” di e con Maurizio Casagrande e poi a teatro come cantante e attrice in “Caffe notturno, c’è di peggio care Signore” con Antonio Casagrande.

Nel 2017 pubblica il suo primo romanzo “Amaranto”.

Nel 2018 pubblica in Inghilterra il singolo “More than a girl” ed apre a Londra una casa discografica, la “Bye Bye Records”.

Dal 2019 dirige in Italia l’Accademia musicale “Artist Academy”.

Claudia Vietri

Pianista, tastierista e docente di pianoforte classico e moderno e tastiere.

Seminario poli strumentale Band Zero (L. Melotti/P. Costa/G. Cocilovo/R. Jermano /S. Senesi)

Worklab con Danilo Madonia presso Melody Music School di Roma.

Seminario “La ritmica pop rock in tour…” a cura di M. dei Lazzaretti, M. Guarini e N. Costa

dal 2015 studia a Roma con il M° S. Senesi.

Laureata in tastiere elettroniche jazz presso il Conservatorio Martucci di Salerno.

Ha collaborato con Manuel Foresta, concorrente di The Voice of Italy 2013.

Pianista e tastierista nel musical Jesus Christ Superstar con la regia di Steve Balsamo.

Da dicembre 2015 e la pianista-tastierista ufficiale di Casagrande partecipando allo spettacolo “La musica mi gira intorno” e alla pièce “Mostri a parte”.

Nel marzo 2017 pianista della band “Four for One” che apre il concerto di Marina Rei.

Dal 2019 coordinatore e tastierista dell’Evoli Orchestra per l’Evoli Festival di Eboli (SA).

Potrebbe interessarti

Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi Vuoi avere successo? Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche