Home Arte e storia STORIÆ, archeologia e narrazioni – Il passato come risorsa

STORIÆ, archeologia e narrazioni – Il passato come risorsa

by Giulia Garzia

Dal 17 al 20 dicembre il  festival “STORIÆ, archeologia e narrazioni”  propone una serie di incontri particolarmente indirizzati al mondo della scuola.

Dal 17 al 20 dicembre il  festival “STORIÆ, archeologia e narrazioni”  propone una serie di incontri indirizzati al mondo della scuola. È con il Liceo statale di Ischia “Giorgio Buchner” che l’Istituto CEiC / Istituto di studi storici e antropologici, ha avviato un partenariato, sostenuto dal Comune di Ischia e dalla Regione Campania, per la realizzazione del Festival la cui offerta culturale e formativa si estende lungo l’arco dell’anno scolastico per coinvolgere gli Istituti e le componenti scolastiche in incontri, talking, mostre, spettacoli.

Il passato come risorsa” è il tema che contraddistingue questa tranche della manifestazione che si avvia con gli appuntamenti previsti dal 17 al 20 dicembre prossimi. Venerdì 17 dicembre al Teatro Polifunzionale di Ischia, alle ore 10:00 la dott.ssa Sernorsola Pilato, storica dell’arte medievale, incontrerà gli studenti del Liceo “G.Buchner” e quelli provenienti da altri Istituti superiori dell’Isola, per illustrare loro valori e funzioni storico-culturali dei recenti affreschi angioini ritrovati al Castello Aragonese di Ischia, monumento-simbolo dell’Isola al quale saranno dedicate le note contestuali.

Sabato 18, sempre al Teatro Polifunzionale alle ore 10:00, gli archeologi Tsao Cevoli (direttore del SIMERA Lab) e Lidia Vignola (ricercatrice SIMERA Lab) illustreranno le vicende storiche, sociali e culturali che hanno accompagnato il Partenone di Atene ad assumere le valenze di monumento identitario della nazione greca. Lunedì 20 dicembre alle ore 10:30 al Teatro Polifunzionale, Peppino Fiordelisi, coordinatore d’area Campania Emergency, illustrerà le attività e i programmi di Emergency in occasione della intitolazione di un piazzale cittadino a Gino Strada, fondatore di Emergency. Sono stati gli studenti e il Consiglio di Istituto del Liceo Statale “G. Buchner” a chiedere e ottenere dall’Amministrazione comunale di Ischia la dedica alla memoria di Gino Strada di un luogo pubblico cittadino.

Il Sindaco di Ischia Enzo Ferrandino, l’assessore Carolina Monti e la dirigente del Liceo Assunta Barbieri presenzieranno alla cerimonia ufficiale di intitolazione.

Tutti gli incontri sono aperti al pubblico. L’accesso sarà regolamentato secondo la normativa anti Covid-19.

“Il festival “STORIÆ, archeologia e narrazioni” continuerà la propria attività dopo la pausa natalizia, con la riapetura degli istituti scolastici. In questo modo il festival perde le sue caratteristiche di evento temporaneo per assumere quelle di una iniziativa culturale continuativa e inclusiva”, ha dichiarato Alessandra Vuoso, coordinatrice della manifestazione.

Per tutte le info vi invitiamo a visitare il sito internet del Festival e le nostre pagine social

https://www.festivalstoriae.it/

https://www.facebook.com/FestivalStoriae

 

Potrebbe interessarti

Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche Cucina Italiana Sito in wordpress con hosting!