Home NewsClassica Paolo Conte torna a Napoli con un doppio appuntamento: al San Pietro a Majella per “Conversazione spassiunata” e poi al San Carlo

Paolo Conte torna a Napoli con un doppio appuntamento: al San Pietro a Majella per “Conversazione spassiunata” e poi al San Carlo

by Redazione

Paolo Conte, cantautore con una carriera quasi cinquantennale, è tornato a Napoli con un doppio appuntamento; uno gratuito al San pietro a Majella, per l’ evento “Conversazione spassiunata” organizzato da Scabec con Pasquale Scialò e Giorgio Verdelli e a seguire con la tappa del suo tour al San Carlo. Durante l’incontro è stato presentato anche l’Archivio digitale della canzone napoletana e delle culture musicali campane nell’ambito del progetto ARCCA che accoglierà due delle canzoni dello stesso Paolo Conte:  Spassiunatamente e Ma si ta vò scurdà

«La lingua napoletana – continua Conte – così adatta al ritmo, sintetica e spiritosa, mi ha portato a tentare di dire la mia: anche se non canterò mai una canzone napoletana classica: per non far danni».

ha detto il cantautore rivolto agli studenti del San Pietro a Majella.

Stasera invece al Teatro San Carlo di Napoli si terrà uno straordinario concerto di Paolo Conte, già sold out  in tanti live del 2018 e del 2019 del suo tour “Live in Caracalla – 50 Years of Azzurro” celebra i cinquant’anni di “Azzurro”, canzone  interpretata allora da Adriano Celentano, che ha poi portato Paolo Conte ad essere conosciuto in Italia e nel mondo.

 

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! Live Performing Arts Palloncini